I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Da Gabriele Salari il 28/04/2009 0.00

365 candeline per il libro “Sos Natura”, che compie un anno di presenza sugli scaffali delle librerie italiane. Un’occasione per chi volesse acquistarlo e magari regalarlo in questi giorni.
La Fnac, tra l’altro, nelle sue librerie e on line, lo offre con il 20 per cento di sconto.
E visto che siamo in tema di celebrazioni, oggi è la giornata internazionale degli anfibi: ranocchie di tutto il mondo unitevi! Insegnanti e rag ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 27/04/2009 0.00

Ieri era l’anniversario del disastro di Chernobyl. In un tempo in cui i nostri governanti vorrebbero riportarci, nonostante il referendum del 1987 (è scaduto?) al nucleare, bisognerebbe ricordare quello che successe e perché è una strada insensata da ripercorrere. Dal punto di vista economico e ambientale. E non fosse altro perché il problema delle scorie, pericolose per migliaia e migliaia di anni è rimasto insoluto e non è stato individuato in tutto il mondo un solo deposito sicuro a lungo termine. Non ho sentito molte trasmissioni di approfondimento sul tema, eccetto ieri Mario Tozzi che ha iniziato la trasmissione “La Gaia Scienza” su La7 parla ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 23/04/2009 0.00

Domani, 24 aprile, Luca Mercalli presenterà, a TG MONTAGNE in onda su Rai Due alle 9,10, il libro di Gabriele Salari "DIARIO UMBRO – un anno sul monte Subasio tra santi, lecci e poeti" (Edizioni Era Nuova).
“Il diario di Gabriele è ossigeno e serenità. E' una puntigliosa ricostruzione di quella fetta di Umbria tra Assisi e Spello, Bevagna,
Montefalco, il Subasio, i Sibillini, colpita da un terremoto che fece crollare la basilica di Francesco, che uccise e sconvolse la vita di una grande massa di persone civili che, finite le scosse, ripresero subito a vivere con dignità esemplare, rimboccandosi le mani, ricominciando magari da zero. E allora il Di ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 22/04/2009 0.00

Oggi è la giornata della Terra. A poche centinaia di metri da me, a piazza del Popolo a Roma, sta suonando Ben Harper per festeggiarla. A mezzanotte e un quarto dovrei intervenire a “Onorevole Dj” la trasmissione di Pierluigi Diaco e Federico Vespa su Rtl 102.5.
Quali consigli dare ai giovani perché ognuno faccia la sua parte nella battaglia per salvare il pianeta? Penso che parlerò di quello che si può fare contro la deforestazione, anche se spesso non ci pensiamo. Largo alla carta riciclata, non solo in ufficio ma anche nel wc. La carta igienica più diffusa viene dal taglio delle foreste, spesso foreste primarie, in  Canada.
Mangiamo meno carne. Secondo Jeremy Rifkin è il fattore numero due di emissione di gas serra, perché per far l ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 21/04/2009 0.00

I libri sono come i figli, una volta messi al mondo bisogna seguirli nei loro primi passi. Sabato 25 sia “Sos Natura” che “Diario Umbro” sbarcheranno al Festival del camminare che è in corso nel parco nazionale dell’Arcipelago Toscano. Speriamo che vengano “adottati”, la parola “comprati” non va bene, quale padre degenere vende i propri figli?
Grazie ad un editore sensibile, infatti, dopo la Fiera dell’editoria naturalistica di Pisa e la Festa delle Oasi del Wwf ora i libri saranno in vendita anche in Toscana. Dal 20 al 24 maggio, invece, sar ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 19/04/2009 0.00

In questi giorni tutti si stanno mobilitando per i terremotati dell’Aquila. Mi pare giusto quindi segnalare le organizzazioni attive sul campo, alle quali è possibile inviare un contributo, ma anche le altre mille emergenze umanitarie che non vanno dimenticate.
La Comunità di Sant'Egidio sta portando aiuto ai profughi del Nord Kivu in Congo, dove la guerra ha fatto un milione di morti. La Comunità ha avviato una collaborazione con il dispensario "Gesom" nella città di Goma, che serve un ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 18/04/2009 0.00

E poi dicono che i giornalisti non hanno fiuto per la notizia, non fanno più il loro dovere. Spezziamo una lancia per loro prima che si spacchi un cornicione e li colpisca. E sì, perché gli inviati di La Stampa, Il Messaggero, Quotidiano Nazionale e Libero hanno pensato bene (e io con loro) di passare le notti lontano dai luoghi terremotati ma non troppo. Così la mattina si è sul posto. E guarda un po’ l’epicentro negli ultimi giorni si è spostato proprio sotto il nostro albergo a Rocca di Cambio. “Stai al telefono proprio sull’epicentro” mi fa Neirotti de La Stampa che ha appena trasmesso il pezzo con l’ultima battuta del presidente del Consiglio: “Mi piacerebbe tanto stare qui ad abbronzarmi con voi” diretto agli sfollati nelle tende. Pare che dopo il libro con ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 14/04/2009 0.00

Nel 1971 esce “Asterix e il regno degli dei”, storia di una speculazione edilizia “ante litteram”. I Romani insidiano il villaggio gallico che resiste all’invasore costruendo un enorme complesso edilizio e disboscando la vicina querceta. Viene da pensarci in questi giorni visto che in Abruzzo la ricostruzione è un terno al lotto, una grande opportunità per la bioedilizia e per un’architettura che sia antisismica ma anche rispettosa dell’ambiente e del contesto storico architettonico. Oppure una fonte di possibili ulteriori devastazioni del territorio. 
Domani torno in Abruzzo con l'elicottero del Corpo forestale, sorvoleremo i paesi colpiti di cui si parla meno, tra cui Santo Stefano di Sessanio, noto per l’eccellente restauro di alcune case che fece un imprenditore stran ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 11/04/2009 0.00

Ieri, una rappresentanza dei Comuni di Foligno e Spello ha partecipato alle celebrazioni per il 64° anniversario della battaglia del Senio e della liberazione di Alfonsine, la città ravennate occupata dalle truppe naziste tra il 1944/45. Ad Alfonsine e nelle zone del ravennate si concentrarono gli sforzi e il sacrificio dei giovani volontari folignati e spellani partiti nei primi giorni del 1945 per liberare l’Italia dai nazisti. Foligno, infatti, era stata, liberata il 16 giugno del 1944, ma nel nord la resistenza dei tedeschi, attestati lungo il fiume Senio, non dava segni di cedimento. Fu così che il 17 gennaio del ‘45, oltre 70 giovani, guidati dall’allora sindaco eletto dal CLN, Italo Fittaioli, partirono volontari insieme ad altri umbri nel Gruppo di Combattimento “Cremona”, per c ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 10/04/2009 0.00

Di Aria e Vento, la coppia di falchi pellegrini dell’Università avevamo già parlato. Dobbiamo tornarci su perché Giacomo Dell’Omo, un appassionato ornitologo che è dietro a questo progetto, mi ha appena dato la notizia che in questi minuti si sta schiudendo il secondo uovo di falco pellegrino mentre ieri sera, alle 21, si era schiuso il primo. Dopo 40 giorni esatti dalla deposizione del primo uovo e 33 dall’inizio dell’incubazione delle quattro uova deposte da Aria!
Con questa nascita Aria e il suo compagno Vento, i falchi pellegrini che vivono in una cassetta nido sul tetto dell’Università di Roma “La Sapienza”, festeggiano il quinto anno consecutivo di nidificazioni portate a buon fine.
La nascita dei falchi si può seguire in diretta ... Leggi tutto »

Tweet