I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Da Gabriele Salari il 28/05/2009 0.00

Solo poche ore di preavviso e non le 48 ore previste dalla legge sono state date agli abitanti del Flaminio, a Roma, per sgomberare questa mattina il quartiere dalle auto.
Un quartiere chiuso “per motivi di sicurezza” perché domani inizia il G8 dei ministri dell’Interno e della Giustizia. Non si potevano avvisare gli abitanti un po’ prima? Svegliarsi con l’auto rimossa non fa piacere a nessuno così come dover ingolfare il Giudice di Pace di ricorsi. Ma così si comporta l’arroganza al potere. D’altronde gli abitanti del quartiere sono abituati. Anni fa i vertici erano così frequenti alla Scuola Superiore di Polizia che l’esasperazione arrivò alle stelle. Era il 1990 e gli abitanti scesero in piazza per protestare contro la protervia della polizia. Mi ricord ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 26/05/2009 0.00

Più di tante iniziative di solidarietà per l’Abruzzo può a volte lo sport. Oggi atleti e vecchie glorie del Giro d’Italia pedaleranno tra L’Aquila e Onna, sulle strade dei campi tendati degli sfollati. La bicicletta unisce, il ciclismo è uno sport che può permettersi di andare incontro alla gente, tra le persone. 
E se nelle tende, quando c’ero stato io, si moriva di freddo ora il problema è il caldo e il “campeggio” che inizia a sembrare eterno e intollerabile. Speriamo dunque nella bici e nei suoi poteri taumaturgici.
Poco nota è la storia di una ciclista professionista del Gruppo Sportivo Forestale, la trentenne aquilana Alessandra D'Ettorre che, nonostante viva in una tenda, ha continuato ad allenarsi e ha vinto una g ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 22/05/2009 0.00

Oggi è la Giornata Internazionale della Biodiversità. Tra le tante manifestazioni quella al Parco del Pineto a Roma, “Parco in festa”, che si concluderà domenica con una gara di aquiloni.
Ci sono stato ieri mattina al Parco, per presentare il libro “Sos Natura” ai ragazzi delle scuole elementari. La prima sorpresa è stata scoprire quest’area verde che è immediatamente riconoscibile appena si esce dalla metropolitana a Cornelia. Basta cercare dei pini tra i palazzi, ecco lì è il parco. Un polmone in un’area densamente costruita. La Casa del Parco, che aveva organizzato l’incontro, ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 20/05/2009 0.00

Dove butto il batuffolo di cotone? E la coperta? Il tubetto di dentifricio?
I dubbi attanagliano chi vuole fare seriamente la raccolta differenziata a casa e non si accontenta di separare i giornali da buttare nella carta e le bottiglie di vetro, come fanno i più.
Ecco allora che l’Ama di Roma ha diffuso una guida, “Butta Bene”, disponibile anche sul web che prende in considerazione i singoli oggetti uno ad uno. E se il quadratino accanto all’oggetto è blu vuol dire che va nel cassonetto blu, bianco in quello bianco e verde in quello dell’indifferenziato.
Se è giallo bisogna usare i casso ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 18/05/2009 0.00

Sulla pelle dei rospi si consuma l’ultima moda. Seccata e arrotolata nelle sigarette, ad ogni boccata sprigiona le sostanze allucinogene con cui in natura questi anfibi respingono predatori e catturano le prede. 
La scoperta, resa nota da The Guardian, è stata fatta in Iran e, secondo Azaraksh Mokri del centro nazionale studi sulle tossicodipendenze, anche i rospi allucinogeni provocano assuefazione e richiedono piani di prevenzione e trattamento come gli altri stupefacenti. L’Iran è al centro delle rotte dei narcotrafficanti di eroina e oppio e quest’ultimo è stato ritrovato di recente, al confine con l’Afghanistan, occultato nello stomaco di 17 cammelli.

Da Gabriele Salari il 14/05/2009 0.00

“Il  terremoto non può e non deve cancellare il turismo  che  può essere una risorsa determinante per risollevare l’Abruzzo dalla  lunga  onda  del  sisma”.  A  dichiararlo  è  Stefano  Di Marco Vice Presidente Nazionale del CTS.
Anch’io dopo aver visitato il parco qualche settimana fa insieme ai Forestali per realizzare un servizio del Tg1 proprio su questo tema ho tratto questa convinzione. Bisogna aiutare gli abruzzesi andando lì in vacanza.
La  voglia  di ricominciare è forte, bisogna fare appel ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 12/05/2009 0.00

Ogni giorno una decina di autoarticolati lasciavano la centrale a carbone dell’Enel “Federico II” di Brindisi, la più grande centrale termoelettrica d'Italia a carbone e una delle più grandi d'Europa, per dirigersi in Calabria, in teoria verso una fabbrica di laterizi nel Comune di Motta S. Giovanni (RC), in realtà presso la cava adiacente di proprietà della Ditta Caserta. Cosa scaricavano i camion? Mattoncini color ruggine o color grigio, ovvero fanghi tossici, residui del processo di produzione della centrale a carbone.
Si tratta in particolare di fanghi di trattamento degli spurghi di desolforazione e fanghi di trattamento delle acque reflue che sono risultati contenere mercurio, vanadio, idrocarburi e oli minerali.
Da Gabriele Salari il 11/05/2009 0.00

Avete presente il numero dei ciclisti che partecipano al Giro d'Italia e quelli che fanno il Tour De France? Immaginate un maxi incidente in cui muoiano tutti di colpo. E' questa la tragedia che ogni anno si consuma sulle strade italiane dove la mancanza di rispetto per chi va in bici da parte degli automobilisti sta assumendo dimensioni preoccupanti. Lo scrive Vincenzo Borgomeo su Repubblica.it, riportando i dati dell'Asaps. Ogni giorno in Italia perde la vita un ciclista e 40 sono finiscono in ospedale per ferite più o meno gravi. I numeri parlano di una vera emergenza perché se ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 07/05/2009 0.00

Se la montagna non va da Maometto, Maometto va alla montagna. Devono aver pensato così gli ideatori di Ottimomassimo, la prima libreria itinerante per ragazzi d’Italia. È un librobus con più di 4000 libri. Io li ho incontrati in una fiera dedicata ai parchi e mi è sembrata subito un’ottima iniziativa. I suoi tre librai lavorano da più di 10 anni tra i libri per ragazzi promuovendo la lettura presso le scuole, coinvolgendo insegnanti, genitori, educatori e tutte quelle persone che conducono i ragazzi verso la cultura del libro. Se nelle g ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 04/05/2009 0.00

Come risparmiare 7 miliardi di litri di benzina l’anno ovvero l’equivalente di CO2 prodotto da 3 milioni di automobili? Secondo gli informatici basterebbe impedire la circolazione delle e-mail spazzatura. Infatti è spam il 97 per cento delle mail che circolano su Internet e i server che gestiscono il traffico sulla rete, per smistare tutta questa corrispondenza inutile, consumano ben 33 miliardi di kilowattora, l’equivalente dell’energia utilizzata in un anno da quasi 2 milioni e mezzo di abitazioni. Sono cifre da capogiro. Ancora, pare che ogni singolo messaggio produca, secondo una ricerca, 0,3 grammi di CO2. Basterebbe insomma un buon antispam per aiutare la Terra, attenzione però, la fonte di tutti i dati è la McAfee che produce questi prodotti, sarà davvero così?

Tweet