I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Da Gabriele Salari il 27/03/2012 13.04

È uno sporco lavoro ma devo pur farlo. Così ho pensato spandendo il letame in granuli sui miei ulivi in Umbria. L'ho fatto con le mani, non con la pala, per stringere la terra che nutrivo e che sentivo che mi ringraziava. Ha chiesto anche acqua, ma per questo ci rimettiamo al cielo. Mercalli su “La Stampa” dice che la siccità continuerà e non c'è da stare allegri, le sorgenti del monte sono tutte a secco e anche “il lago” da cui parte il sentiero 56, che ho percorso sabato, è a secco.
I sacchi di letame pesano, ma per fortuna ci ha pensato Matteo, il maestro di yoga, a rimettere in sesto la mia schiena. Abbiamo fatto anche “il saluto al sole”, e come poteva mancare con le temperature di questi giorni che fanno impazzire la vegetazione. Lo spino di Giuda è ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 21/03/2012 22.26

Oggi al convegno “Paesaggio da vivere” al Maxxi, in occasione dell'uscita del mio libro “L'Italia diversa”, ho voluto iniziare col ricordo di un poeta che sarebbe stato un perfetto relatore per il nostro pomeriggio e che ci ha lasciati proprio oggi, Tonino Guerra.
Avevo appena scritto un articolo su di lui per Famiglia Cristiana, ricordandolo come archeologo arboreo (ha riscoperto tante piante antiche) e archeologo del linguaggio per aver valorizzato il dialetto. Bellissime le parole rivolte a un giornalista, Salvatore Giannella, poco tempo fa: “Mi piacerebbe che la Valmar ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 16/03/2012 10.50

E' partito in tutta Italia parte un censimento dal basso del patrimonio edilizio esistente. Lo ha voluto il Forum italiano dei
movimenti per la terra e il paesaggio
, e verrà realizzato in ognuno degli oltre 8mila Comuni del Paese.
Si tratta della prima inchiesta capillare mai realizzata in Italia per quantificare il numero delle abitazioni e degli immobili ad uso commerciale e terziario non utilizzati, vuoti e sfitti. Tutti i Sindaci italiani riceveranno una sched ...
Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 13/03/2012 7.58

Sono tornato da poco da un lungo viaggio all'estero e una buona notizia l'ho trovata: è stato emanato il decreto sulle rotte a rischio dal ministro dei Trasporti, Passera, in collaborazione con il ministro dell’Ambiente, Clini. I due Corrado, li chiamerei, hanno lo stesso nome e si capiscono. Il decreto garantirà che disastri come quello della Costa Concordia non minaccino più aree protette.
Dal 1 marzo 2012 navigazione, ancoraggio e sosta per tutte le navi merci e passeggeri di stazza superiore alle 500 mila tonnellate saranno vietati in una fascia di mare che si estende per due miglia marine dai limiti esterni di parchi e aree protette a livello nazionale, sia marine che costiere.
Non è tutto. Tra le norme ce n’è anche una che riguarda il ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 03/03/2012 15.43

Si sta sciogliendo la gran neve che ha fatto ultimamente e si parla del rischio idrogeologico, visto che la prevenzione in Italia non si fa. Sette miliardi di euro servirebbero per passare dall'emergenza alla prevenzione in un Italia dove otto comuni su dieci e il 10% del territorio nazionale sono a rischio idrogeologico.  A gennaio, il Cipe ha deliberato lavori per circa seicentomila miliardi di euro, opere che nel complesso dei 7 miliardi, secondo l'Anbi, potrebbero creare 45mila posti di lavoro per un anno oltre a cominciare a mettere in sicurezza un territorio troppo spesso lasciato a se stesso. Negli ultimi 80 anni infatti ci sono state 5.400 alluvioni e 11.000 frane, e ogni anno le emergenze costano due miliardi di euro. Un territorio troppo spesso lasciato nell'incuria e troppo cementific ... Leggi tutto »

Tweet