I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Da Gabriele Salari il 26/11/2012 18.28

Due buone notizie per iniziare la settimana. Dall’Umbria e dall’Algeria. Il re del cachemire Brunello Cucinelli, ha deciso di condividere gli utili con i propri dipendenti ed ha preparato un dono da 5 milioni di euro da mettere sotto l'albero per le proprie maestranze. Cifra che, divisa per i 783 dipendenti, significa 6385 euro a testa.
In Algeria verranno piantati un milione e mezzo di alberi, tanti quanti sono stati gli algerini che morirono per l'Indipendenza del Paese dalla Francia e che, in questo modo, saranno ricordati anche se per molti di essi si è persa la memoria. A piantarli saranno soldati, per un giorno senz'armi. L'iniziativa dell'esercito algerino ha l'obiettivo di proteggere l'ambiente sempre più esposto ai rischi della desertificazione. L'esperienza dell'Algeria - ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 20/11/2012 18.25

Enel, Acea, Citygas...cosa sono secondo voi? Aziende del settore energetico? Sì, ma anche squadre di basket. La prima di Brindisi, la seconda di Roma e la terza di Firenze. Enel Brindisi ha vinto la partita domenica scorsa, ma non vince sul piano ambientale, visto l'impegno sempre alto nel carbone, che non è certo una forma pulita di produzione energetica.
Vorrebbe costruire due pure due nuove centrali a carbone, a Porto Tolle e Rossano Calabro, ma Greenpeace non ci sta e dichiara guerra all'Enel in maniera davvero originale, cioè con un corto cinematografico con la regia di Mimmo Calopresti e la partecipazione di attori come Haber, Ceccarelli e Briguglia. Si intitola “Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 15/11/2012 19.37

Oggi l’Almanacco Barbanera ricorda la figura di Giulio Einaudi che, appena ventunenne, il 15 novembre 1933 fondò la «Giulio Einaudi Editore», destinata a diventare una delle più autorevoli case editrici italiane.
Nacque nelle Langhe, a Dogliani,  da Luigi Einaudi e Ida Pellegrini, il 2 gennaio 1912. Suo padre sarebbe diventato presidente della Repubblica. Frequentò il mitico liceo-ginnasio Massimo d'Azeglio a Torino, quello di Cesare Pavese, Norberto Bobbio, Fernanda Pivano e Giulio Carlo Argan, tra gli altri.
"Il libro, sia esso romanzo saggio o poesia, deve coinvolgere al massimo l'intelligenza e la sensibilità del lettore. Quando in un libro, di poesia o di prosa, una frase, una parola, ti riporta ad altre immagini, ad altr ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 07/11/2012 20.08

Avete presente la "Generazione Bim bum bam"? Ancora oggi i nati nella seconda metà degli anni Settanta ricordano le sigle dei loro cartoni animati preferiti, da Kiss me Licia a Mazinga. Hanno visto gli stessi cartoni animati, più o meno in tutto l'Occidente, negli stessi anni. Qualche giorno fa abbiamo festeggiato un compleanno e un amico pianista ha sedotto metà sala suonando proprio queste sigle. Altro che  Paolo Conte, Vinicio Capossela, Ivano Fossati e gli altri nomi che contraddistinguono la scena musicale della nostra età. L'onda dell'amarcord ha travolto tutti in una regressione ai tempi dell'infanzia.
Le nuove generazioni non avranno questo retroterra comune, perché non esiste più il duopolio Rai/Mediaset e l'offerta infinita dei canali ... Leggi tutto »

Tweet