I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Autore: Gabriele Salari Creato: 20/11/2008 22.45
Il mio blog

Da Gabriele Salari il 25/08/2011 14.08

Dopodomani, venerdì, ad Assisi, in piazza del Comune, nell'ambito di Oicos Festival, parlo sul tema
"Belpaese da salvare. Come difendere la natura ed essere felici". Una delle equazioni che vorrei sottolineare è quella che un paesaggio preservato porta turismo che porta occupazione.
Bene ha detto Franco Iseppi, presidente del Touring Club Italiano in un'intervista che mi ha rilasciato per il libro “Un'Italia diversa” (in uscita a ottobre per Gribaudo):
“Quanto al turismo, emerge un ruolo importante di manutentore del territorio che esso può rivestire, in particolare in ambito rurale e montano. Diventa un fattore decisivo per “prendersi cura del paesaggio” e per il mantenimento dell'appeal del territorio. Il turismo diventa una modalità ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 12/08/2011 16.10

Da oggi il blog va in vacanza per una settimana, buon Ferragosto!


Oggi è il 67° anniversario della strage di Sant’Anna di Stazzema, compiuta dai nazisti, dove furono uccisi centinaia di civili, tra cui i componenti della famiglia Tucci, di origine folignate. La strage di Sant’Anna di Stazzema, frazione montana di Stazzema, in provincia di Lucca, fu compiuta il 12 agosto del 1944 da un reparto delle Ss e costò la vita a 560 persone, tra residenti e sfollati. Tra questi c’erano anche la moglie e gli otto figli del capitano di marina Antonio Tucci. Il massacro nazista fu compiuto sulla piazza, nelle case e nelle stalle del paese, dove vennero trucidati anziani, donne, ragazzi e bambini, tra cui la piccola Maria Tucci, di soli tr ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 10/08/2011 13.00

Mi ha colpito, sulla rivista “Rocca” - edita dalla Pro Civitate Christiana di Assisi - una riflessione di Tonio Dell'Olio: “...noi lo sappiamo che è il sogno che trasporta il mondo sempre un po' più in là. E questo nostro mondo rischia di restare fermo, di non rischiare più il nuovo, di non sporgersi oltre. I sogni (dei giovani e degli adulti) sembrano fermarsi alla soglia delle ricevitorie del lotto”.
Qui ci sarebbe da aggiungere che mai come ora gli italiani giocano ai giochi d'azzardo, diventandone dipendenti e dilapidando patrimoni, e lo Stato fa la sua parte nell'incoraggiare questa malattia.
“Sono sogni fatti di cose e non di ideali. Per questo abbiamo una sete infinita di sogni diurni e mete lontane. Molto più in là delle crociere...da sogn ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 04/08/2011 11.42

A Roma stanno potando i platani, non credo sia il momento migliore, è come se uno andasse a correre la maratona di New York dopo un'abbuffata a un banchetto nuziale!
Preoccupazioni sono state espresse anche dai rappresentanti della comunità scientifica che si occupano di botanica e di patologia vegetale. «Qualsiasi albero ornamentale o fruttifero che sia non deve essere mai potato d' estate - spiega il patologo vegetale Marco Scortichini, dell' Istituto sperimentale di frutticultura al Corriere della Sera, in un'intervista rilasciata 8 anni fa - In questo caso deve essere prevalso un criterio urbano, però. Certamente non vegetale. Tanto più che con questo caldo intenso le piante sono sottoposte a un ulteriore stress. La potatura deve essere fatta fisiologicamente qua ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 01/08/2011 17.34

Immaginate di dover andare al pronto soccorso di una cittadina italiana. Vi presentate all'accettazione per essere indirizzati in tempi rapidi, si spera, dal dottore che si occuperà di voi.
La sorpresa arriva quando, se non siete avvezzi alla terminologia medica, cercate appunto lo sportello a cui rivolgervi. Non si chiama “accettazione” e non ha neanche una bella “I” di informazioni visibili. No, in Italia, siamo raffinati, mais ouì, la procedura di selezione prende il nome di triage!
Parola francese - sfido io quanti la conoscono - che significa cernita o smistamento.
Scopro da una ricerca che la parola è nata durante la guerra di Corea e Vietnam per decidere quali feriti dovevano essere trasportati in elicottero agli ospedali m ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 26/07/2011 15.50

Tornare a Ventotene è sempre fonte di emozione e meraviglia per la natura e la pace che si può sperimentare, anche nei mesi estivi. L'occasione è stata la presentazione del mio libro per ragazzi “Sos Natura – Come difendere il pianeta Terra” presso la libreria che sta in piazza, “L'ultima spiaggia”. Da amante della natura e di Ventotene credo che siamo ora arrivati all'ultima spiaggia e bisogna decidere se quest'isola dev'essere o meno la perla verde delle Isole Pontine.
Dobbiamo impegnarci tutti però, amoventotenesi, ventotenesi e turisti occasionali, nessuno escluso.
Facendo il bagno al porto romano ho notato che nelle buche scavate nel tufo dagli Antichi Romani, duemila anni fa, per raccogliere il sale che vi si deposita, qualcuno deposita invece i mozzi ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 15/07/2011 9.39

 “Credo che ciascuno scelga l’animale che più gli somiglia per carattere. Io per esempio sono un libertario e sul mio blasone, se lo avessi, scriverei “non amo comandare, ma non amo neanche obbedire” così pensava Giorgio Celli, e chissà se hanno scritto queste parole sulla sua lapide, ora che la malattia lo ha portato via un mese fa. Oltre ad essere etologo e docente di entomologia (noto il suo interesse per le api, che studiava come indicatori dell'inquinamento ambientale), è stato conduttore televisivo per Rai Tre con il programma “Nel Regno degli animali”. E poi scriveva, tantissimo, di saggistica, narrativa, teatro e poesia. Ha recitato in teatro ma anche per il cinema, in alcuni film di Pupi Avati. Come parlamentare europeo per i Verdi si è impegnato molto per l'ambie ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 12/07/2011 14.42

Sono sempre tra i primi a fare il bagno, alle 7, e tra gli ultimi, la sera. Penso che alba e tramonto siano di gran lunga i momenti migliori. Nel resto della giornata si può tranquillamente lavorare o leggere. L'altro ieri ero per un reportage sulla costa molisana. Un posto incantevole, insospettato.
Peccato che, nonostante fossimo in un Sic (Sito d'importanza comunitaria), in un'area protetta insomma, un signore stesse arando il fondale alla ricerca di telline. Mi sono avvicinato a nuoto, facendo finta di non saperne nulla. Lui, al contrario, era ben conscio dell'illegalità: “Potrei beccarmi qualche migliaio di euro di multa”. Certo, aveva ragione che i problemi sono altri, le turbosoffianti, le reti a strascico, ma quell'italica giustificazione per cui c'è sempr ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 05/07/2011 15.23

“In Italy for 30 years under the Borgias they had warfare, terror, murder, and bloodshed, but they produced Michelangelo, Leonardo da Vinci and the Renaissance. In Switzerland they had brotherly love, they had 500 years of democracy and pecae, and what did that produce? The cuckoo clock” (Orson Welles, The Third Man)

Da Gabriele Salari il 02/07/2011 12.29

Dall'inizio del 2011 mi è capitato di andare per vacanza o per lavoro in tre località che sono molto significative per ragionare insieme sul turismo sostenibile: la riviera Maya (Messico), l'Engadina e le Isole Pontine. In Messico sono stato a Tulùm, dove una piramide maya è stata costruita a picco sul mare e si fa il bagno o in queste acque trasparenti o nei cenotes, pozze d'acqua dolce create dalla natura in questo altopiano carsico dello Yucatan.
Geologicamente sono simili alle nostre risorgive ma, visto che siamo ai Tropici, le pozze sono piene di pesciolini e fare il bagno immersi nella vegetazione tropicale dà molta soddisfazione.
C'è anche una riserva della biosfera dell'Unesco che protegge una palude immensa, in 4 ore di barca ne ho vista ... Leggi tutto »

Tweet