I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Autore: Gabriele Salari Creato: 20/11/2008 22.45
Il mio blog

Da Gabriele Salari il 27/03/2012 13.04

È uno sporco lavoro ma devo pur farlo. Così ho pensato spandendo il letame in granuli sui miei ulivi in Umbria. L'ho fatto con le mani, non con la pala, per stringere la terra che nutrivo e che sentivo che mi ringraziava. Ha chiesto anche acqua, ma per questo ci rimettiamo al cielo. Mercalli su “La Stampa” dice che la siccità continuerà e non c'è da stare allegri, le sorgenti del monte sono tutte a secco e anche “il lago” da cui parte il sentiero 56, che ho percorso sabato, è a secco.
I sacchi di letame pesano, ma per fortuna ci ha pensato Matteo, il maestro di yoga, a rimettere in sesto la mia schiena. Abbiamo fatto anche “il saluto al sole”, e come poteva mancare con le temperature di questi giorni che fanno impazzire la vegetazione. Lo spino di Giuda è ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 21/03/2012 22.26

Oggi al convegno “Paesaggio da vivere” al Maxxi, in occasione dell'uscita del mio libro “L'Italia diversa”, ho voluto iniziare col ricordo di un poeta che sarebbe stato un perfetto relatore per il nostro pomeriggio e che ci ha lasciati proprio oggi, Tonino Guerra.
Avevo appena scritto un articolo su di lui per Famiglia Cristiana, ricordandolo come archeologo arboreo (ha riscoperto tante piante antiche) e archeologo del linguaggio per aver valorizzato il dialetto. Bellissime le parole rivolte a un giornalista, Salvatore Giannella, poco tempo fa: “Mi piacerebbe che la Valmar ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 16/03/2012 10.50

E' partito in tutta Italia parte un censimento dal basso del patrimonio edilizio esistente. Lo ha voluto il Forum italiano dei
movimenti per la terra e il paesaggio
, e verrà realizzato in ognuno degli oltre 8mila Comuni del Paese.
Si tratta della prima inchiesta capillare mai realizzata in Italia per quantificare il numero delle abitazioni e degli immobili ad uso commerciale e terziario non utilizzati, vuoti e sfitti. Tutti i Sindaci italiani riceveranno una sched ...
Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 13/03/2012 7.58

Sono tornato da poco da un lungo viaggio all'estero e una buona notizia l'ho trovata: è stato emanato il decreto sulle rotte a rischio dal ministro dei Trasporti, Passera, in collaborazione con il ministro dell’Ambiente, Clini. I due Corrado, li chiamerei, hanno lo stesso nome e si capiscono. Il decreto garantirà che disastri come quello della Costa Concordia non minaccino più aree protette.
Dal 1 marzo 2012 navigazione, ancoraggio e sosta per tutte le navi merci e passeggeri di stazza superiore alle 500 mila tonnellate saranno vietati in una fascia di mare che si estende per due miglia marine dai limiti esterni di parchi e aree protette a livello nazionale, sia marine che costiere.
Non è tutto. Tra le norme ce n’è anche una che riguarda il ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 03/03/2012 15.43

Si sta sciogliendo la gran neve che ha fatto ultimamente e si parla del rischio idrogeologico, visto che la prevenzione in Italia non si fa. Sette miliardi di euro servirebbero per passare dall'emergenza alla prevenzione in un Italia dove otto comuni su dieci e il 10% del territorio nazionale sono a rischio idrogeologico.  A gennaio, il Cipe ha deliberato lavori per circa seicentomila miliardi di euro, opere che nel complesso dei 7 miliardi, secondo l'Anbi, potrebbero creare 45mila posti di lavoro per un anno oltre a cominciare a mettere in sicurezza un territorio troppo spesso lasciato a se stesso. Negli ultimi 80 anni infatti ci sono state 5.400 alluvioni e 11.000 frane, e ogni anno le emergenze costano due miliardi di euro. Un territorio troppo spesso lasciato nell'incuria e troppo cementific ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 18/02/2012 15.37

Ho la fortuna di vivere a Roma, tra lo stadio Flaminio e l'Olimpico, in una zona ricca di impianti sportivi di ogni tipo. Il quartiere è nato grazie allo sport, basti pensare al Villaggio Olimpico, costruito per ospitare gli atleti delle Olimpiadi del 1960. Conservo ancora le foto dell'inaugurazione del Villaggio. In quell'occasione il grande architetto Pierluigi Nervi realizzò lo stadio Flaminio e il palazzetto dello Sport, quest'ultimo lo trovo bellissimo e molto moderno. Assomiglia a un ragno di cemento e si integra benissimo, basso com'è, nel contesto architettonico. Insomma, nel 1960, facevano le cose per bene. I grandi eventi erano un modo per realizzare opere che duravano, belle e al servizio della città.
Per i Mondiali del '90 non è andata così, ci hanno ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 11/02/2012 7.09

Dopo una lunga e sofferta attesa finalmente il 15 febbraio del 2005 entra in vigore il Protocollo di Kyoto: il primo grande strumento attuativo della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici.
A due giorni dalla ricorrenza di questo evento così importante, lunedì 13 febbraio, a Roma, al Centro Studi CTS si farà un bilancio dei risultati ottenuti in previsione della Conferenza Rio+20 che si svolgerà a giugno 2012 a Rio de Janeiro, a distanza di vent’ anni dal Vertice della Terra.
Scopo del forum, che vedrà la partecipazione di numerosi operatori dell’informazione (giornalisti, divulgatori, blogger, ecc.), scienziati e ambientalisti è quello di avviare una discussione costruttiva su come i media italiani dovranno attrezzarsi per ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 07/02/2012 18.17

Il principio del “chi inquina paga” è sacrosanto, ma tradotto come “chi paga può inquinare” non può valere. Comprare i diritti a inquinare è un meccanismo pericoloso dal punto di vista filosofico.
Ha un valore il sistema di mercato delle emissioni di gas serra, se serve a drenare risorse per ridurre l'inquinamento in atto. Un altro esempio è quello del ticket per entrare nel centro cittadino, come ha fatto il sindaco Livingstone a Londra e ora Pisapia a Milano.
Anche in quel caso ci sentiamo legittimati a passare col Suv sotto il Castello Sforzesco perché abbiamo pagato. Si può discutere se sia giusto o meno, ma certamente quelle risorse recuperate possono essere preziose per potenziare il trasporto pubblico e comunque si riduce il traffico al ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 01/02/2012 11.01

Ricordate Berlusconi che andava in Albania e si metteva d'accordo col premier, Sali Berisha, per costruire una centrale nucleare in quel Paese e poi importare l'energia in Italia con un cavo sottomarino? Anche questo megaprogetto, come il Ponte sullo Stretto, rimarrà nel libro dei sogni, senza mai essere stato neanche concretizzato.
Ho scritto un articolo sull'argomento su “La perfetta letizia” (giornale on line di ispirazione francescana) che pubblico anche qui sul blog.
L'Albania, intanto, ha congelato anche i piani di costruzione di una centrale nucleare prevista nella regione di Scutari, fino a quando non verranno chiari ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 28/01/2012 8.40

Ricordate "Il discorso del re"? Chissà perché i film ora si concentrano sui leader, su cosa vuol dire guidare un partito o una nazione. Ho visto il film sulla Thatcher, che oltre per un'impareggiabile Meryl Streep, va visto per come affronta il tema della leadership.
"Just lead it!" dicono alla lady di ferro che voleva candidarsi. Si imporrà perchè ha idee quando non tutti le hanno e perchè le porterà avanti con tenacia, giuste o sbagliate (molte sbagliate indubbiamente) che fossero.
Entra in Parlamento la prima volta - c'è una bellissima ripresa dall'alto - e si vede che è l'unica donna, un vestito blu che spicca in un esercito di pinguini rissosi che sgomitano per entrare in aula. Ma anche al governo da Primo ministr ... Leggi tutto »

Tweet