I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog
Autore: Gabriele Salari Creato: 20/11/2008 22.45
Il mio blog

Da Gabriele Salari il 25/09/2012 19.00

Ancora non è in libreria GUIDA SEGRETA AI PARADISI NATURALI D'ITALIA che già due dei 101 paradisi di cui parlo subiscono dei lutti. Parlo della frana sulla via dell’Amore, alle 5 Terre, e diel lutto che colpito Palmarola, poco più di uno scoglio nelle Isole Pontine. È morto all’età di 84 anni Ernesto Prudente, storico personaggio di Ponza, da tutti conosciuto come il «presidente di Palmarola», di cui era l’unico residente. Per quasi 50 anni è stato il maestro di intere generazioni di isolani. Ernesto Prudente apparteneva a Ponza e in qualsiasi momento cruciale della vita dell’isola  ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 20/09/2012 17.17

Uscirà tra 3 settimane il mio pargoletto, GUIDA SEGRETA AI PARADISI NATURALI D'ITALIA (Newton Compton,. pp. 320, euro14,90) che presenterò a Foligno il 20 ottobre in un posto splendido, un ex cinema trasformato in libreria, dove è rimasto lo schermo e anche le poltroncine della galleria! Alla libreria Carnevali proietteremo quindi anche immagini di questi paradisi naturali e ceneremo insieme al termine della presentazione con prodotti provenienti dai posti citati nel libro. Interverrà anche Fulco Pratesi, che firma la presentazione del libro. Nel mes ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 13/09/2012 11.47

Non volevo perdermi lo spettacolo. Primo giorno di scuola per medie e superiori, il giorno che segna il ritorno alla normalità (leggi caos per Roma e le altre grandi città), il più temuto dalle amministrazioni comunali che in alcuni casi schierano l’intero corpo dei vigili urbani e dai genitori.
Preoccupati questi ultimi non solo del trauma dell’infante per la ripresa scolastica dopo una lunga vacanza, ma di come recapitarlo in aula senza che muova troppo le zampine (si dovesse stancare, di prima mattina!) o che addirittura si bagni. La pioggia, no, eh! Lungi dall’essere un evento naturale e anche benefico, viene vista come una calamità e questo sia nelle puzzolente metropoli che nelle ridenti cittadine italiane. Come ho potuto constatare anche questa mattina ped ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 11/09/2012 11.54

Sono tornato da una settimana ad occuparmi dell’ufficio stampa di Greenpeace, di cui sono stato responsabile già dal 2001 al 2007. Con una certa emozione ho ripreso questo lavoro, in un contesto sempre pieno di energia e di voglia di lottare per un futuro migliore.
Il bello di questo lavoro è che in una sola giornata sei proiettato mentalmente ai 4 angoli del globo. Inviti dei giornalisti a bordo della nostra nave ammiraglia nell’Oceano Indiano, scrivi un comunicato stampa sull’azione a Mosca per proteggere l’Artico e un a ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 31/08/2012 13.48

Annus horribilis per gli incendi. A luglio erano già a +93% rispetto allo scorso anno, ma ad agosto è andata anche peggio. Rabbia, dolore, sgomento. Cosa si può provare di diverso rispetto a questi criminali che mettono in fiamme il nostro patrimonio naturalistico?
Per anni ho lavorato all'ufficio stampa del Corpo forestale compilando ogni giorno il bollettino degli incendi regione per regione, dai 100 ai 150 al giorno con le regioni dove opera Camorra, Mafia e N'drangheta ai primi posti. Segno che c'è una strategia, che gran parte degli incendi avvengono per interessi forti e non per distrazione o casualità.
Qualche giorno fa ero nel Matese, in Campania. Il Ponte di Annibale è un ponte romano sul fiume Titerno: sul ponte sarebbe passato Ann ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 23/08/2012 13.00

Una siccità così non la si vedeva dal 2003. Anche se ora arrivasse un uragano d'acqua, assicurano i contadini, non servirebbe a niente, i raccolti sono compromessi. Basta guardare le olive del mio uliveto, che sono cadute a terra o si aggrappano piccole, striminzite, alla pianta. Forse non ci sarà neanche da raccoglierle quest'anno. I fichi stanno maturando sul mio albero nell'orto e sono piccolissimi però ci sono: il fico è un albero resistente anche a questo clima pazzo.
Il pozzo di mia zia è asciutto, il torrente qui vicino a secco...mai visto uno spettacolo di questo genere. Domenica scorsa nel duomo di Spello, ma in chissà quante altre chiese d'Italia si è pregato perché arrivi la pioggia, così come una volta si faceva per il terremoto ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 16/08/2012 13.28

Se la montagna non va ai libri, i libri vanno al monte. Il Monte Subasio, ha ospitato il 14 agosto la prima edizione della rassegna LIBRI SUL MONTE. Già dal pomeriggio al belvedere di Collepino di Spello si è svolta una mostra mercato di libri dedicati al territorio del Subasio e della Valle Umbra: guide turistiche, saggi sulla storia e sulle tradizioni, libri di ricette, romanzi.
Da autentiche chicche come il vangelo di Matteo in dialetto spellano all'ultima guida escursionistica. In serata abbiamo animato la piazzetta di Collepino. Io ho letto dei brani da  “Diario Umbro – un anno sul monte Subasio tra santi, lecci e poeti”, ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 05/08/2012 8.52

La scomparsa di Gore Vidal è stata salutata dalla stampa come la perdita di un mostro sacro della letteratura. Confesso subito che a me non piaceva anche se ho avuto il piacere di intervistarlo 14 anni fa per le pagine culturali de “L'Unità” sulle quali scrivevo.
Collaboravo già da 3 anni con le pagine scientifico-ambientali e mi ero da poco “espanso” alla cultura anche se il tempo per scrivere era poco, visto che stavo terminando ancora l'università ed ero consigliere circoscrizionale a Roma per i Verdi.
Mi chiamarono proprio mentre ero in Consiglio, chiedendomi di partire l'indomani per Positano. Avrei partecipato ai festeggiamenti per gli 80 anni di Fernanda Pivano e lì avrei incontrato Gore Vidal per l'intervista: lo scrittore americano, infat ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 28/07/2012 8.27

I terremoti non sono mai tutti uguali e così i danni che producono. In Emilia a volte non ti accorgi di quello che è successo se non guardi con attenzione. Molti sono però i capannoni agricoli e le case coloniche in parte crollate o puntellate ed è difficile trovare una chiesa rimasta in piedi. Tutte le chiese della Diocesi di Modena nella bassa sono state dichiarate inagibili e il panorama è desolante. Andando verso Rivara, frazione di San Felice sul Panaro, si incontra anche una piccola cappella che fa fatica a non crollare. Nel centro, invece, una chiesa che ha perso il tetto è stata coperta con un telo bianco e la si nota subito, sembra un paziente sul tavolo operatorio avvolto dal lenzuolo.
Ho fatto questo giro tra i paesi colpiti per part ... Leggi tutto »

Da Gabriele Salari il 24/07/2012 0.27

Nei giorni immediatamente dopo il terremoto in Emilia mi sono domandato cosa si potesse fare di concreto. Di terremoti ne ho visti più di uno. Quello del Friuli me l'hanno raccontato i miei nonni friulani, quello umbro l'ho vissuto in presa diretta e quello aquilano ci sono andato per lavoro già la notte successiva a quel 6 aprile e per più notti sono stato lì, in tenda.
Ho accettato quindi volentieri l'invito della casa editrice Franco Cosimo Panini ad andare nei paesi colpiti dal sisma, incontrare i ragazzi e parlare di ambiente e natura e giocare con loro.
Oggi prendo il treno per San Felice sul Panaro, dove un’azienda che nel mondo è sinonimo di Modena, ha avuto l'idea di creare “Il cantiere della fantasia”e di chiamare a raccolta gli autor ... Leggi tutto »

Tweet