I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
16/12/2009 0.00

Al Bella Center vengono serviti pasti biologici al 65% e il piu’ possibile a chilometri zero, ma non e’ che in Danimarca si producano abastanza alimenti per un menu’ variato e gustoso. Dall’organizzazione comunicano comunque che durante le due settimane di conferenza avremo consumato la bellezza di 10 mila polli bio (oggi c’era faraona ripiena o agnello, sono stato indeciso fino all’ultimo), 50 tonnellate di Patate (ecchettelodicoaffa’), 2 tonnellate di couscous (ebbene si’, la Lega non approverebbe) e 5 tonnellate di pesce. Di bello poi c’e’ che distribuiscono cioccolata del commercio equo e solidale gratis al bar, che serve per tirarsi su: ore e ore in un ambiente artificiale con l’aria secchissima, in compagnia di 22 mila persone non e’ facile. Il caffe’ pure e’ equo e solidale e anche molti altri prodotti. Le stoviglie e le posate son oil piu’ possibile di carta e legno e non plastica. Insomma alla sostenibilita’ ci si bada, anche se si sarebbe potuto fare molto di piu’. Una curiosita’, infine: non tutti i giornalisti hanno seguito oggi la conferenza stampa di Greenpeace in sala ma nella tv a circuito interno che collega alle diverse sale. Greenpeace era su Canale 5...

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet