I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
11/02/2010 0.00

C'erano le saracinesche abbassate in un negozio di via dei Giubbonari e il cartello appeso fuori “Chiuso per improvvisa e passionale storia d'amore”. Un passante ne aveva aggiunto un altro “ahò ma quanto te costa na scopata?”. Così almeno riferisce su Repubblica Cresto Dina. Io invece ho trovato la legatoria, una delle più antiche di Roma, chiusa col cartello “chiuso per motivi familiari”. Al settantenne proprietario che finalmente oggi ho trovato ho chiesto: “Ma che ha messo la giustificazione che si scriveva a scuola per ritardi e assenze?”.
“Che dovevo fare, mia madre si era aggravata ma non era morta ancora. Il giorno dopo sono tornato e ho messo il cartello “chiuso per lutto”. Dove invece le saracinesche sono alzate e si lavora alacremente è al cantiere di piazza Gentile da Fabriano (vedi video), con le trivelle che vanno giù anche di 15 metri. Un cartello però avvisa: “Cantiere in allestimento”, da mesi quel cartello avvisa che stanno allestendo, anche se invece scavano eccome. Da mesi...

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet