I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
05/03/2010 0.00

Siamo tutti figli della Foca, diceva il molleggiato. Beh, oggi, 5 marzo la Chiesa ricorda San Foca, un martire vissuto, secondo la tradizione, nel III secolo. Foca viene descritto come un uomo gentile e ospitale. Condannato a morte per la sua fede cristiana, ospitò anche coloro a cui era stato affidato il compito di giustiziarlo, non si sottrasse con la fuga alla condanna e anzi, per evitare ad altri un lavoro faticoso, scavò la fossa in cui doveva essere seppellito. Non vi sembra di straordinaria attualità di questi tempi uno che non si sottrae alla condanna?
Per un altro motivo, poi, è un santo che mi sta simpatico, è il protettore dei giardinieri, degli ortolani, dei marinai, e di coloro che sono stati morsi da serpenti. Teniamocelo stretto, insomma, io senz'altro, visto che con la vanga e il decespugliatore riesco a farmi davvero male!

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet