I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
13/05/2010 0.00

Sono andato a vedere “Oceani”, splendido documentario francese sul viaggio di una tartaruga attraverso l'oceano, proposto per di più in 3D. Immagini strepitose di squali, razze, mante, balene. Un trionfo di biodiversità, di colori, luci e colonna sonora molto curata.
Però, c'è un però... La versione italiana, per evidenti esigenze di box office, ha il commento di Aldo, Giovanni e Giacomo. Ecco, sono riusciti a violentare il film con questa scelta, perché il loro intervento è chiaramente posticcio e inopportuno. Intanto la protagonista del film è una tartaruga e quindi bene sarebbe andata una voce, magari femminile e delicata, che le desse parola. I tre uomini sghignazzanti che si pretendono passeggeri di un'astronave rappresentata dalla tartaruga disturbano chi vuole godersi questo momento di pura poesia con i loro commenti spesso dissonanti rispetto a quello che vediamo.

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet