I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
19/11/2010 15.47

 Se fosse femmina la chiamerei...Futura. Questo devono aver pensato i  miei amici Barbara e Marco chiamando la figlia, per l'appunto, Futura.  Un bel modo per riappropiarsi di un termine importante prima che qualcuno ce l'ho scippi. Le crisi, a tutti i livelli, nascono quando non si ha più visione di futuro, capacità di costruirlo, a iniziare da oggi.
Allora, usatela questa parola nella nostra vita quotidiana. Non so, se rifiutate il miliardesimo sacchetto di plastica dal
negoziante, dite “lo faccio per il nostro futuro”, se piantate un albero, se fate un figlio, e così via.
Se fate un partito politico, invece, il futuro lasciatelo stare. Il  futuro è nostro, è di tutti.  Pensate se invece di “Futuro e Libertà” lo avessero chiamato “Il sale  della libertà” che pure non era male. Invece dei futuristi come
sostenitori avremmo avuto i Salari. E io e tutta la famiglia, che portiamo questo cognome, certo non avremmo gradito...

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet