I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
28/02/2009 0.00

“Nella mia città il ciclista è un eccentrico: guardato a vista, insultato, al più tollerato da automobilisti e motociclisti. Per il romano medio chi gira in bici è nell’ordine: un pazzo. Un radical chic. Un disperato. Un esibizionista. Uno sfigato. Tutto il contrario di quello che accade in Olanda” scrive Francesca Caferri oggi su D La Repubblica delle Donne.
Difficile darle torto anche se osservo sempre più ciclisti metropolitani che, timidamente, provano come noi a usarla tutti i giorni per andare in ufficio. E sfrecciano più veloci delle auto e dei bus. Che soddisfazione!

(Nella foto, alla Feltrinelli di Viale Libia, il 26 febbraio, Andrea Pinchera (da sinistra), direttore della comunicazione di Greenpeace, Gabriele Salari e il climatologo Vincenzo Ferrara dibattono sui cambiamenti climatici)

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet