I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
30/01/2013 13.35

Lo smog ci rende più cupi e tristi. Lo sospettavo da tempo, almeno su di me funziona così: in città sto male e quando esco dal Grande Raccordo Anulare sono immediatamente più rilassato, sereno e anche felice. Non è soggettivo, stando al maxistudio condotto dall’equipe di Byron Lew e Mak Arvin della Trent University di Ontario, in Canada, e pubblicato sull'International Journal of Green Economics. Analizzando i dati dell'inquinamento atmosferico (emissioni di CO2 procapite) di 14 paesi europei, tra cui anche l’Italia, e confrontandoli con quelli sul livello di benessere e soddisfazione dei cittadini di ciascuna nazione, si è visto quali ripercussioni abbia lo smog.
I paesi più inquinati sono anche quelli meno felici: esiste una diretta correlazione, insomma, tra la felicità dei cittadini di una nazione e il suo livello di inquinamento.
Lo scorso fine settimana ero nella mia Umbria, vento gelido di tramontana, ma sono voluto salire in cima al Subasio e camminare sulla neve. Gioia pura.

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet