I miei libri
Cerca nel blog
Links
Blog
Blog

Inviato da: Gabriele Salari
17/04/2013 12.12

Che la primavera sia finalmente arrivata lo so perché il mio ciliegio è in fiore, l’erba è alta e il vicino l’ha già tagliata. Io no, anche perché così faccio ricche raccolte di tarassaco che ripassato in padella è buonissimo e fa molto bene al fegato.
Che la primavera sia finalmente arrivata me lo hanno annunciato le upupe di ritorno dall'Africa che l’altro giorno mi hanno tagliato la strada mentre scendevo verso Spello, fanno sempre il nido in mezzo agli ulivi, spesso anche nel mio orto.
Anche un biacco mi ha tagliato la strada e non ho fatto in tempo a frenare, purtroppo di striscio l’ho colpito anche se sono sceso a vedere e spero che se la cavi solo con un grande spavento. Spaventatissimo era anche il ramarro bello verde e guizzante che si aggirava in giardino mentre potavo la salvia che sta mettendo le nuove foglioline.
Tante le farfalle, per ora solo cavolaie (quelle bianche bianche) che sono comparse, attendiamo le varie Vanessa che arriveranno più in là. Qualche uccellino sta mettendo su casa, ma si guarda bene dall’usare la cassetta nido che ho collocato due anni fa. Perché non si fidano?
Intanto la caccia è finita e lo si vede dal riguadagnato silenzio ma anche purtroppo dai tanti cani che vagano tristi in cerca del padrone, abbandonati perché non servono più. Nonostante ora il maltrattamento di animali sia un reato, non mi sembra che questo orrendo fenomeno sia scemato. Almeno in Umbria.

Tags:

Nome:
Titolo:
Commento:
Aggiungi Commento    Annulla  
Tweet