I miei libri
Registrati!

Da oggi puoi registrarti al sito per inserire commenti al blog e ricevere la newsletter.

Procedi alla registrazione

Libri per tutti

GUIDA SEGRETA AI PARADISI NATURALI D'ITALIA
di Gabriele Salari
Newton Compton
Pp. 320  € 14,90


L’Italia intera è un paradiso naturale. La montagna e il mare si sfiorano, e si può passare dai 3.000 metri dell’Etna ai fondali di Ustica in un batter di ciglia. Lo stesso accade con le Alpi Marittime e il mar Ligure o con il boscoso Gargano a picco sul mare. Due terzi del Paese sono occupati da colline e montagne, ma possiamo vantare anche ottomila chilometri di costa e un numero imprecisato di isole e isolotti, sia nel mare che nei laghi. Si va dalle affascinanti isole della laguna veneta visitabili anche in houseboat a quelle del Trasimeno, facilmente raggiungibili in canoa.
Il Bel Paese è un immenso e luminoso parco, nel quale perdersi a caccia di paesaggi e rigenerarsi. Molti di questi 101 paradisi possono essere la meta di una passeggiata nel fine settimana, ma anche di una fuga più avventurosa e prolungata.
Ogni stagione nasconde grandi e piccole meraviglie. In primavera potete assistere ai primi fiori che spuntano quando scompare la neve dalle montagne del Trentino oppure essere abbagliati dalla fioritura multicolore sull’altopiano di Castelluccio di Norcia, tra Umbria e Marche.
In estate potete incontrare i piccoli di camoscio in Abruzzo o nuotare nelle stesse acque dove si rifugia la foca monaca in Sicilia. I più avventurosi potranno anche pensare di andare a cavallo come i cowboy in Maremma oppure immergersi con la bombola di fronte ai Campi Flegrei e scoprire una città romana con il suo basolato praticamente intatto…

Leggi la rassegna stampa di Guida segreta ai paradisi naturali d'Italia

L’ITALIA DIVERSA
L’ambientalismo nel nostro Paese: storia, risultati e nuove prospettive

di Gabriele Salari
Edizioni Gribaudo
Pp. 240  € 49 

L’Italia “degli italiani a tempo pieno” resiste. Senza clamori. È un’Italia ancora da salvare, certo. Fatta di paradossi: perché nel Paese con la maggiore diversità di paesaggi in rapporto all’estensione del territorio, questa parola, “paesaggio”, spesso resta un concetto astratto. Basta ripercorrere gli ultimi 35 anni per accorgersene, dal disastro di Seveso del ’76, quando dallo stabilimento chimico di Meda fuoriuscirono tremila chili di veleni. E poi l’orrore dell’amianto, il petrolchimico di Augusta, in Sicilia, fino alla catastrofe che scuote l’Europa e il mondo: il disastro nucleare di Chernobyl. Il libro mostra – anche – per immagini gli scempi ambientali che hanno sfregiato il nostro Paese. Ma non è una fotografia pessimista, quella che viene fuori: perché sono tante, le storie di chi ce l’ha fatta, a fare la differenza.
Il lavoro tenace delle tante associazioni ambientaliste, che hanno contributo alla progressiva crescita di una radicata cultura ecologica nel nostro Paese, non fa notizia. Ecco, dunque, la missione del libro: raccontare quanto di
buono si è fatto e si fa per la natura. Dando voce ai veri protagonisti di questa battaglia.

Leggi la rassegna stampa di L'italia diversa 

DIARIO UMBRO
Un anno sul monte Subasio tra santi, lecci e poeti

di Gabriele Salari
Edizioni Era Nuova
Pp.154 
10

Un anno sul Monte Subasio, un collage di sensazioni, ricordi ed esperienze. Spigolature umbre, scritte per gli umbri e per tutti coloro che amano e visitano questa terra. Si parla dell’Umbria, ma a volte il discorso parte dal microcosmo per spostarsi al macrocosmo, rappresentato dall’Italia, dal mondo o dalla vita che conduciamo.  Una raccolta di osservazioni sulla natura, la storia e l’arte di quest’angolo di Umbria che si trova tra Foligno, Spello e Bevagna. Spigolature e curiosità arricchite da suggestive illustrazioni naturalistiche e architettoniche ma anche un modo diverso per scoprire il territorio. Presentazione di Fabrizio Carbone.

Leggi la rassegna stampa di Diario Umbro